“Un Ragazzo di Strada”, il 15 agosto il flash mob dei musicisti di strada

di Simona Colletta

 

 

 

Quando si parla di “Un Ragazzo di Strada” si fa riferimento necessariamente a lui: Claudio dei Corvi, l’ultimo ragazzo di strada de “I Corvi”, storica band del beat/rock italiano.

Ed è infatti sua l’idea di festeggiare Ferragosto in musica, quella “di strada”, attraverso un evento unico nel suo genere per promuovere e sostenere l’importanza dei “musicisti di strada”.

«Mi rivolgo soprattutto a Voi Musicisti di Strada, perchè desidererei portare a termine un’idea che da tempo mi frulla per la mente e che a prima vista potrà anche sembrar insolita, pazza e strana – spiega Claudio – proviene dal cuore e come tutte le cose che provengono così dal profondo non si riesce a farla tacere, o far finta che quella vocina non ci sia mai arrivata. E’ un invito per Voi a celebrare l’evento “Un Ragazzo di Strada” che si consumerà il giorno di Ferragosto all’insegna del “festeggiare insieme” questa festività che da sempre è sinonimo di gaiezza, felicità e fratellanza. Questo invito è rivolto proprio ai “Musicisti di Strada”, in sostanza ai veri ” Ragazzi di Strada”: Il giorno di Ferragosto 2017, ovunque Voi siate, nelle strade e nelle piazze d’Italia, nei vicoli più nascosti o nei borghi più prestigiosi; sia se vostro pubblico sarà composto da poche persone, sia se lo fosse di 1000! Quel giorno fate tutti ascoltare le note e le parole della nostra canzone ” Un Ragazzo di Strada”, suoniamola tutti, in tutta Italia, proprio in questo giorno, come l’inizio di un appuntamento annuale che non avrà mai più fine poichè, dal Ferragosto di quest’anno, lo ripeteremo per sempre negli anni a venire. In questo giorno, facciamo ascoltare a tutti “Un Ragazzo di Strada”, per potenziare e sviluppare l’importanza dei “Musicisti di Strada”, ricordandoci che, agli inizi, tutti un po’ lo siamo stati e che gli anni ‘60 furono e per sempre saranno, una estate infinita di persone che hanno ipotizzato un mondo migliore, rivolto alla solidarietà, alla fratellanza e all’amore ».

Il 15 agosto tutti i musicisti di strada si mobiliteranno intonando “Un Ragazzo di Strada”, affinchè quell’estate infinita di persone che speravano in un futuro migliore possa splendere ancora oggi. La speranza di un mondo più buono si concretizza anche in azioni come queste che, attraverso la musica, da sempre mezzo di comunicazione particolarmente efficace, possano trasmettere le emozioni, i sogni ed i sentimenti di amore, amicizia ed unione.